News

Tragedia sulle Dolomiti Bellunesi, alpino muore durante esercitazione

Intervento con elisoccorso (Photo courtesy of Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi)
Intervento con elisoccorso (Photo courtesy of Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi)

SOSPIROLO, Belluno — Un primo caporal maggiore degli Alpini è morto nella tarda mattinata di ieri durante un’esercitazione sulle Dolomiti Bellunesi. Il 28enne stava scendendo dalla normale dello Spiz Vedana con il proprio reparto quando è scivolato, precipitando per 150 metri. L’eliambulanza giunta sul posto non ha potuto far altro che recuperare la salma.

Secondo il comunicato stampa ufficiale emesso dal Cnsas Veneto, il Settimo reggimento Alpini di stanza a Belluno stava svolgendo ieri mattina una marcia d’esercitazione sullo Spiz Vedana, montagna delle Dolomiti che sorge tra il Lago del Mis e il fiume Cordevole.

L’incidente è accaduto in fase di discesa dalla via normale a circa 900 metri di quota. Poco prima di mezzogiorno il primo caporal maggiore è scivolato, cadendo per 150 metri. Tre alpini sono accorsi in suo aiuto mentre gli altri davano l’allarme. Il 28enne era però morto sul colpo.

L’elicottero del Suem ha sbarcato il medico che non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’alpino. La salma è stata ricomposta, imbarellata e recuperata dal mezzo aereo con un verricello.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close