Alpinismo

Hidden Peak, Super Marios a campo 1

immagine 

CAMPO BASE GI, Pakistan — La salita è iniziata, ma la neve caduta sulla montagna sta già mettendo i bastoni tra le ruote ai Super Marios. Merelli e Panzeri hanno dovuto infatti rinunciare per il momento a salire il couloir dei giapponesi, perchè il pendio non aveva ancora scaricato.

L’attesa finestra di bel tempo si è presentata, puntuale, ieri mattina. Così i due alpinisti italiani – ormai rimasti gli unici a corteggiare il Gasherbrum I – si sono incamminati verso l’alto e hanno pernottato a campo 1.
 
Questa mattina sono partiti verso campo 2, dove hanno preso i materiali tecnici per la salita, e si sono diretti verso il ripido couloir dei giapponesi. Decisi a superarlo e a guadagnare la quota necessaria per installare campo 3 e tentare la cima nella giornata di domani.
 
Purtroppo, però, al couloir i due Marios hanno potuto solo dare una "spiatina". In alto la neve non aveva ancora scaricato e il rischio valanghe era troppo alto per tentare di superarlo.
 
Così sono rientrati al campo 1, aspettando (si spera) che il canale scarichi in giornata. Se tutto va come previsto, stanotte dovrebbe partire un nuovo tentativo verso l’alto.
 
Il tempo, intanto, si mantiene bello e dovrebbe rimanere tale fino a domenica compresa.
 
Sara Sottocornola

Info  www.mariomerelli.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close