News

In fiamme le montagne sopra L’Aquila

immagine

UPDATED L’AQUILA — Sono riprese questa mattina le operazioni di spegnimento del vasto incendio divampato sulla montagna di San Giuliano, in Abruzzo. Le fiamme, oltre a distruggere una celebre zona di escursioni, hanno costretto le autorità ad evacuare un convento e le abitazioni vicine al fuoco.

I canadair sono entrati in azione già ieri pomerggio, gettando l’acqua del lago di Campotosto sulle fiamme. Ma ieri sera l’incendio non era ancora estinto e da questa mattina le operazioni sono ricominciate.
 
La montagna che sovrasta il capoluogo abruzzese sta bruciando ormai da ventiquattro ore, trovando terreno fertile nella folta pineta che ricopre il versante est del massiccio. La chiesetta ed il rifugio "Madonna Fore", celebri mete escursionistiche delle domeniche abruzzesi, rischiano seriamente di essere distrutte.
 
E man mano che passa il tempo la preoccupazione è crescente, perchè le fiamme si stanno pericolosamente avvicinando ai centri abitati. Finora sono stati evacuati un convento e alcune case, ma è sempre sotto osservazione il tratto dell’autostrada Roma-L’Aquila-Teramo che passa poco distante dalla montagna.
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close