News

Trekker Usa muore su Table Mountain

immagine

CITTA’ DEL CAPO, Sud Africa — Stava facendo trekking sulla Table Mountain, celebre massiccio sudafricano alto poco più di mille metri, quando un piede in fallo lo ha fatto improvvisamente cadere e precipitare per decine di metri.

Così è morto nei giorni scorsi David Andretta, un medico americano di 31 anni che si trovava in vacanza in Sud Africa insieme alla moglie.
 
Secondo quanto riferito dalla stampa sudafricana, quel giorno la coppia aveva in programma una visita nelle vigne intorno a Città del Capo. Ma il bel tempo li avrebbe indotti a ripiegare su una passeggiata in montagna.
 
Così si sarebbero diretti verso la celebre Table Mountain, un massiccio dalla cima completamente piatta che costituisce una delle attrazioni turistiche più gettonate della zona.
 
Sulla montagna, però, i due coniugi si sono avventurati lungo due itinerari separati. Il motivo di questa scelta non è ancora stato chiarito. Tuttavia la moglie, dopo qualche ora, si è allarmata non vedendo tornare il marito e ha chiamato i soccorsi.
 
Le ricerche sono durate due giorni, anche sotto le piogge torrenziali che si sono scatenate lunedì nella zona. E alla fine il corpo di Andretta è stato ritrovato senza vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close