• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Valchiavenna, pastore muore precipitando da un dirupo

976056_550312401678128_1528332604_o-300x186.jpg
Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo (Photo courtesy of www.facebook.com/CnsasLombardia)
Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo (Photo courtesy of www.facebook.com/CnsasLombardia)

SALMOLACO, Sondrio — Un pastore è morto nella mattinata di ieri sulle montagne della Valchiavenna. Il 57enne stava pascolando le capre quando è caduto in un dirupo per diversi metri, finendo in una forra. L’eliambulanza e il Soccorso Alpino non hanno potuto far altro che recuperare la salma dell’uomo.

Secondo il Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo e i giornali locali, il pastore era salito ieri mattina da Salmolaco fino alla Val Mengasca, valle laterale della Valchiavenna. L’uomo stava portando in quota le sue capre quando attorno alle 11 è scivolato dal sentiero.

La scena è stata vista da alcune persone che si trovavano sul lato opposto della montagna, le quali hanno immediatamente dato l’allarme. Le squadre del Soccorso Alpino della VII delegazione di Valtellina e Valchiavenna, con i colleghi della Guardia di Finanza e l’eliambulanza si sono recate sul luogo dell’incidente.

A causa del luogo particolarmente impervio, solo verso le 13 il corpo senza vita dell’uomo è stato recuperato da una forra in cui era finito. Dalle prime ricostruzioni il 57enne sarebbe scivolato dal sentiero su cui stava camminando, precipitando per decine di metri lungo un dirupo e finendo poi nella forra.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.