Cronaca

Valseriana, precipita da cresta e muore

immagine

BERGAMO — Si è conclusa tragicamente la gita di una 54enne di Cesena sui sentieri dell’Alta Val Seriana. Ieri mattina la turista è morta, scivolando in burrone sulla cresta del Pizzo Tendina, a 2.200 metri di quota.

Angela Ceccarelli, 54 anni, si trovava sulle montagne bergamasche con un gruppo di circa trenta persone del Cai Cesena e del Cai Tradate. Stavano percorrendo il sentiero delle Orobie in diverse tappe e ieri stavano raggiungendo il rifugio Brunone, dopo aver pernottato al rifugio Calvi.
 
Nel corso dell’escursione, la donna è scivolata in un dirupo per alcuni metri e ha sbattuto violentemente la testa contro le rocce. Si trovava a pochi metri dal bivacco Frattini.
 
I compagni hanno subito chiamato il 118 e l’elicottero è arrivato da Como in pochi minuti. Ma non c’era niente da fare: i soccorritori hanno constatato il decesso della signora e hanno recuperato il cadavere.
 
I compagni, sconvolti, ancora non riescono a spiegarsi la dinamica dell’incidente. La notizia della tragedia è stata data telefonicamente al marito, che non si trovava sul posto. La donna aveva due figli di circa vent’anni e lavorava come dipendente alla Cassa di Risparmio di Cesena.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close