LibriNews

Valle d’Aosta, presentato “manuale pratico” sulle valanghe

La copertina del libro "Valanga" (Photo courtesy of www.fondazionemontagnasicura.org)
La copertina del libro “Valanga” (Photo courtesy of www.fondazionemontagnasicura.org)

DONNAS, Aosta — É stato presentato ieri sera il libro “Valanga” scritto da due uomini del Servizio Valanghe del Land Tirolo. Il volume è suddiviso in 10 capitoli, ognuno dei quali riporta una situazione tipo di pericolo valanghe, ovvero uno scenario di distacco ricorrente con analisi approfondite ed incidenti realmente accaduti.

I due autori, gli austriaci Rudi Mair e Patrick Nairz, fanno parte del Servizio Valanghe del Land Tirolo e hanno studiato gli episodi valanghivi accaduti sulle Alpi del Tirolo austriaco. Da questi incidenti hanno creato Valanga, un manuale pratico adatto a esperti e non dell’alta quota.

Il volume è stato tradotto in italiano su volontà dell’Associazione Interregionale Neve e Valanghe (Aineva) con il sostegno del Club Alpino Italiano. La stessa Aineva in collaborazione con l’Ufficio neve e valanghe della Valle d’Aosta e la Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur ha presentato il volume ieri sera a Donnas.

All’evento erano presenti anche gli autori che hanno spiegato come il libro sia un manuale per riconoscere le 10 più importanti situazioni tipo di pericolo valanghe. Il volume è infatti suddiviso in 10 capitoli, ognuno dei quali presenta uno scenario ricorrente che, attraverso incidenti valanghivi realmente accaduti, spiega quali fattori (stato del manto nevoso, condizioni meteorologiche…) influiscano e come si influenzino tra loro.

Valanga di Rudi Mair e Patrick Nairz è composto da 215 pagine ed è pubblicato in Italia dalla casa editrice Athesia.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close