News

Dolomiti, bimbo ritrova la freccia di Oetzi

immagine

SELVA GARDENA, Bolzano — Se da grande farà l’archeologo, il suo curriculum avrà davvero una marcia in più. Jan Bauer, appena 6 anni, ha rinvenuto sul Sasso Piatto un reperto archeologico di enorme valore: una freccia risalente all’epoca di Oetzi.

Il piccolo Indiana Jones ha fatto la straordinaria scoperta archeologica mentre faceva una tranquilla escursione in famiglia nella zona dell’Alpe di Siusi.
 
Si trovavano sui sentieri del Sasso Piatto, celebre cima dolomitica di 2.964 metri che domina l’Alpe di Siusi e la Val Gardena. Quando fra i sentieri hanno raccolto quella punta di freccia, lunga quasi cinque centimetri, che poi si è rivelata di straordinario valore storico.
 
Il reperto, in ottime condizioni, è stato ora consegnato al Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano, dove verrà esposto al pubblico a breve, dopo alcune analisi e verifiche.
 
La direttrice Angelika Fleckinger, ringraziando la famigliola tedesca, ha donato loro dei libri e dei materiali su Oetzi.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close