Arrampicata

Nuovo record su El Cap, Cheyne Lempe sale la Salathé in 20 ore

Cheyne Lempe sulla Salathé (Photo Cheyne Lempe - www.rockandice.com)
Cheyne Lempe sulla Salathé (Photo Cheyne Lempe – www.rockandice.com)

FRESNO, California — 20 ore e 6 minuti. Questo il tempo impiegato dal climber statunitense Cheyne Lempe per salire in solitaria la Salathe Wall, famosa via di El Capitan, nella Yosemite Valley. Il 22enne ha battuto così il miglior tempo fatto segnare nel 1992 da Steve Schneider, 21 ore e 44 minuti.

Secondo i siti di arrampicata americani, nonostante i suoi 22 anni, Lempe è un esperto conoscitore delle Big wall californiane, è anzi anche un membro del Yosemite Search and Rescue Team. La salita in solitaria e in velocità però, è stata per lui “l’obiettivo più difficile che avesse mai provato nella Yosemite Valley”, in base a quanto si legge sul sito Climbing.com.

L’arrampicatore è partito la mattina del 6 novembre alle 7:45 ed è arrivato in cima alla parete il 7 novembre alle 3:51. Lassù aveva già lasciato un sacco a pelo che gli è stato utile una volta ultimata la fatica. La via, 870 metri, conta 35 tiri ed è stata aperta nel 1961 da Royal Robbins, Chris Pratt e Tom Frost.

“Sebbene mi abbia portato via più tempo – ha detto Lempe a Climbing.com -, ho deciso di scalare legato da terra fino alla cima, senza mai salite slegato. Non potevo aggiungere altro stress mentale e non mi dispiace essere salito in modo sicuro…Non credo sarà difficile per qualcuno più forte di me salire la via più velocemente. Ci sono diversi tiri che possono essere rapidamente scalati in free solo, e un climber più forte sarebbe capace di superare slegato velocemente tratti che io ho salito con la corda”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close