News

Trentino: Destivelle, Moro e Orlandi a Mese Montagna 2013

Elio Orlandi, Maurizio Giarolli, Fabio Leon e Rolando Larcher protagonisti delle serata sul Cerro Torre
Elio Orlandi, Maurizio Giarolli, Fabio Leon e Rolando Larcher protagonisti delle serata sul Cerro Torre

VEZZANO, Trento — Cominciano questa settimana in Trentino gli eventi di Mese Montagna, la rassegna dedicata all’alta quota che giunge all’ottava edizione. Il filo conduttore di quest’anno è “Vivere l’emozione della montagna”: 10 appuntamenti organizzati in collaborazione con la Sat e le Guide Alpine. Tra i protagonisti delle serate ci sono Catherine Destivelle, che apre la rassegna proprio l’8 novembre, poi Simone Moro, Elio Orlandi e tanti altri alpinisti di livello internazionale.

I 10 incontri si terranno per lo più a Vezzano fra venerdì 8 e venerdì 29 novembre all’interno del Teatro Valle dei Laghi (inizio intorno alle ore 20.45), ma sono previsti anche momenti dedicati ai più piccoli con l’arrampicata, le escursioni, le proiezioni di film, una sfida di corsa in montagna a staffetta, il concerto con i cori della Valle dei Laghi e mostre fotografiche.

Ad aprire il ciclo di eventi sarà una delle più grandi arrampicatrici e alpiniste di sempre, Catherine Destivelle, che incontrerà il pubblico venerdì 8 novembre. Il 15 saranno protagonisti la Patagonia e il Cerro Torre, con Elio Orlandi, Maurizio Giarolli, Fabio Leoni e Rolando Larcher.

Appuntamento infrasettimanale mercoledì 20 novembre, per il 75esimo anniversario della prima salita della Nord dell’Eiger. Interverranno i componenti delle cordate trentine che l’hanno ripetuta in anni diversi ad illustrare i motivi di tanto mistero e suggestione: Franco Corn con Marco Cantaloni, Angelo Giovanetti con Nazario Ferrari e Renzo Zambaldi, Roberto Daz con Renzo Corona, Sergio Valentini con Donato Vinante, John Vaia con Sandro De Zolt, Paolo Calzà con Demis Lorenzi e Antonio Prestini, Roberto Pedrotti con Alessandro Lucchi.

Venerdì 22 novembre sarà il giorno di Marco Furlani e Alessandro Gogna, mentre il domenica 24 salirà sul palco la guida alpina Diego Giovannini (a Covelo, inizio alle 18), che racconterà il suo concatenamento di Ama Dablam, Pumori e Lhotse. La chiusura infine è affidata a Simone Moro, prossimo alla partenza per la sua nuova spedizione invernale al Nanga Parbat.

“Mese Montagna ha come mission quella di emozionare attraverso le storie di vita – si legge sul comunicato ufficiale della manifestazione -, i racconti di imprese alpinistiche, la scoperta di suggestivi anedoti, ma anche delle difficoltà, delle paure che gli esploratori e conquistatori delle vette hanno vissuto nelle loro sfide con la natura”.

A Mese Montagna sarà presente anche Admo con il progetto Climb For life, che unisce il legame nella cordata nell’alpinismo e nell’arrampicata alla donazione del midollo osseo, e sarà presentato il progetto per la scuola dei bambini di Hushe, villaggio sulle montagne del Karakorum.

Guarda il programma completo

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close