Turismo

“Mangia e vai” in Valcamonica

immagine

PONTE DI LEGNO, Brescia — Una passeggiata tra le meraviglie alpine del Parco dello Stelvio, sgranocchiando di tappa in tappa le bontà tipiche dell’Alta Valcamonica: polenta, spezzatino, formaggi di malga, grappe, dolci degli alpini, fino ai caratteristici "calsù" e brodo di gallina. Il prossimo 15 luglio, non perdete la "Mangia e Vai".

Ieri sono state aperte le iscrizioni per la celebre camminata gastronomica tra la Valle delle Messi, la Valle di Viso e le bontà camune. E anche quest’anno si attendono centinaia di partecipanti.
 
La terza edizione della "Mangia e Vai" si svolgerà sui sentieri del Parco dello Stelvio seguendo un itinerario di undici chilometri, accessibile a tutti ma molto suggestivo. Tra contrade, strade rurali, boschi e malghe, sarà anche possibile avvistare animali selvatici come cervi o camosci.
 
Lungo tutto il tracciato ci saranno diversi punti di ristoro dove si potranno assaggiare le ricette di una volta. Insomma, genuinità e natura. Ecco su cosa punta il Parco per attirare i turisti. E sembra che il binomio funzioni: l’anno scorso, le iscrizioni hanno superato di gran lunga ogni aspettativa.
 
Se volete assicurarvi un posticino per la prossima camminata, dunque, affrettatevi. L’iscrizione costa 18 euro per gli adulti, 12 per i bambini sotto i 14 anni ed è gratis per i bambini sotto gli 8 anni. E’ previsto uno sconto di 2 euro per chi prenota entro il prossimo 8 luglio.
 
Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento di 1.800 partecipanti.
 
Sara Sottocornola
 
Informazioni e iscrizioni: www.mangiaevai.it
Foto courtesy of www.adamelloski.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close