• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Arrampicata sportiva, Primo Piano

Si scaldano i motori del Rock Master, i campioni dell'arrampicata ad Arco

Ramon Puigblanque vincitore Lead Rock Master 2012
Ramon Puigblanque vincitore Lead Rock Master 2012

ARCO, Trento — Entra nel vivo la 27esima edizione del Rock Master Festival, celebre evento internazionale di arrampicata sportiva che vede i massimo campioni a livello internazionale sfidarsi nelle gare di Lead – difficoltà, speed – velocità e Boulder, oltre che alla prova “Duello”. Domani e dopo domani si terranno gli Open delle qualificazioni, poi sabato 6 settembre invece si svolgeranno le prove valide per la Coppa del Mondo di Speed e le semifinali e finali di Lead.

Le competizioni termineranno poi domenica con i Duelli e le prove di Boulder. Divertimento, sport, unione, proiezioni video, nuove tendenze, test sul campo e scoperta attiva dell’ambiente outdoor nella splendida cornice dal Garda Trentino. Tutto questo, in particolare con la nuova formula lanciata lo scoro anno, è Rock Master Festival, celebre evento internazionale di arrampicata sportiva giunto alla sua 27esima edizione, in scena ad Arco dal 31 agosto all’8 settembre. Ma soprattutto Rock Master è da sempre competizione. Ogni anno l’organizzazione invita tutti gli atleti più forti al mondo nelle relative specialità, per l’attesissima sfida che si svolge sulle celebri pareti del Climbing Stadium di Arco, completamente rinnovato con un’avveniristica struttura in occasione del Campionato del Mondo 2011.

Anche quest’anno le gare saranno quelle che hanno fatto la storia dell’arrampicata sportiva agonistica: Lead, Boulder, Speed. Con l’aggiunta del Duello (due atleti in gara simultaneamente), format inventato per la prima volta proprio da Rock Master nel 2000, così come nel 1988 era stato il primo evento al mondo ad introdurre le moderne gare di Speed climbing.
Il tutto avrà inizio domani, giovedì 5 settembre, con l’Open di qualificazione Lead, venerdì sarà  poi il turno delle qualifiche Boulder e dell’International Paraclimbing Cup. Sabato 6 settembre invece si svolgeranno le prove valide per la Coppa del Mondo di Speed e le semifinali e finali di Lead. Le competizioni termineranno poi domenica con i Duelli e le prove di Boulder.

La lista degli atleti in gara come sempre è di altissimo livello. In campo maschile, nella Lead da segnalare in particolare la presenza dello spagnolo Ramon Julian Puigblanque, vincitore di ben 6 Rock Master (compreso il titolo dello scorso anno) e della grande promessa dell’arrampicata austriaca Jacob Schubert, vincitore del Duello nel 2012. Il quale gareggerà anche nel Boulder, dove non mancherà il recente Campione del Mondo di specialità, il russo Dmitry Sharafutdinov. Grandi nomi anche in campo femminile, con la seconda e la terza del ranking mondiale Boulder (la giapponese Akiyo Noguchi e l’americana Alex Puccio). Nella Lead la russa Dinara Fakhritdinova – Campionessa Europea – cercherà di bissare il successo nel Duello 2012, mentre è molto aperta la lotta per il titolo assoluto. Sono state aggiunte tre wild card per permettere la partecipazione dei due atleti italiani, Stefano Ghisolfi e Jenny Lavarda, oltre che della campionessa mondiale di Boulder 2012 Melanie Sandoz.Inoltre alla gara valida per la terza tappa di Coppa del Mondo Speed parteciperà il piemontese Leonardo Gontero uno dei massimi interpreti della disciplina a livello mondiale – vincitore lo scorso anno ad Arco – e Alessandro Santoni l’atleta trentino della società sportiva ArcoClimbing, che ha conquistato poche settimane fa il titolo di Campione del Mondo Giovanile Speed.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.