• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Freddo e neve in Perù, dichiarato lo stato d'emergenza

Nevicate in Perù (Photo courtesy 3bmeteo.com)
Nevicate in Perù (Photo courtesy 3bmeteo.com)

BERGAMO — L’Inverno australe è ormai agli sgoccioli, ma continua ancora ad essere vivo in Sud America. E’ stata una stagione piuttosto fredda, con la neve che ha raggiunto le spiagge del Mar del Plata in Argentina, ma anche la regione brasiliana del Rio Grande do Sul.

L’ondata di freddo si è spinta nei primi giorni di Settembre ancora più a Nord, interessando anche il Perù, la Bolivia meridionale e il Paraguay. La situazione più grave in Perù, dove il Presidente Ollanta Humala ha dichiarato lo stato d’emergenza per almeno 20 giorni. Tre i morti, 35000 le persone direttamente interessate dall’ondata di freddo.

A causa delle forti nevicate e del gelo, definite come le più intense dell’ultimo decennio, decine di migliaia di lama, alpaca, bovini e pecore sono morte, provocando danni ingenti all’agricoltura peruviana. Il fronte freddo aveva prima attraversato anche la Bolivia meridionale ed al Paraguay, provocando la morte di 5 persone.

 

Daniele Olivetti

 

 

Links: www.3bmeteo.com

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.