Itinerari

Piemonte, creato il primo sentiero per non vedenti della regione

Un tratto del sentiero per non vedenti di Carrega Ligure (Photo courtesy of www.provincia.alessandria.gov.it)
Un tratto del sentiero per non vedenti di Carrega Ligure (Photo courtesy of www.provincia.alessandria.gov.it)

CARREGA LIGURE, Alessandria — Sono stati ultimati i lavori di realizzazione del primo sentiero per non vedenti della Regione Piemonte. Il tracciato attraversa i boschi dell’alta Val Borbera, a pochi passi dall’Appennino Ligure, e sarà inaugurato mercoledì 18 settembre.

Secondo il comunicato stampa emesso dalla Provincia di Alessandria, il sentiero per non vedenti ha inizio dalla piazza di Vegni, frazione di Carrega Ligure posta a 1045 metri di quota, e procede per un chilometro fino ai 1142 metri della Sella dei Campassi.

L’escursionista procede in sicurezza lungo il tracciato grazie ad un corrimano. Sono state posizionate inoltre una serie di tabelle in linguaggio braille che permettono la “visione” del panorama circostante. I lavori si sono conclusi nei giorni scorsi, ma l’inaugurazione ufficiale è fissata per mercoledì 18 settembre.

La creazione di questo primo sentiero per non vedenti del Piemonte fa parte di una più ampia riqualificazione dell’area della Provincia di Alessandria. Il tracciato è infatti parte di un circuito di sentieri più ampio, il Comprensorio escursionistico dei Villaggi di Pietra, che permette la visita dei borghi e dei boschi di questa valle al confine con Liguria ed Emilia Romagna.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close