Turismo

Lombardia, maggio per corti e cascine

cascina

MILANO — Assaggiare e veder produrre delizie di campagna come formaggi, salumi, burro, gelato, birra. Conoscere gli allevamenti, e partecipare, anche con i bambini, a divertenti animazioni in mezzo al verde. Il prossimo 13 maggio questo sogno diventerà realtà in 140 aziende agricole e agrituristiche lombarde.

Vino, olio, riso. Formaggi di capra, erbe officinali, miele. Fiori, carni, salumi. "Per corti e cascine" aprirà le porte delle cascine lombarde a tutti i turisti e i curiosi che vorranno visitarle. Ci saranno 23 percorsi che, dal lago alle montagna e attraverso i parchi, guideranno i turisti negli agriturismi migliori della regione. Non a caso il sottotitolo è "assaggi e paesaggi delle campagne lombarde".
 
Numerosi sono gli eventi di contorno organizzati per intrattenere i visitatori. Dai giochi per bambini a una vera e propria caccia al tesoro nelle terre bresciane.
 
E se per caso il 13 maggio siete impegnati, non preoccupatevi. La manifestazione non si chiuderà in giornata ma proseguirà nelle settimane successive in varie località.
 
Per esempio in Valcamonica, a Berzo Demo, il 17 giugno ci sarà la festa del formaggio di montagna al "Rifugio Alpini Giovanni Battista Maloni" e il 22 luglio "una domenica in malga" nel Parco dell’Adamello alla malga Lao.
 
A Pavia, tra il 31 agosto e il 2 settembre, ci sarà "riso e risotti in cascina", una manifestazione per i buongustai accompagnata dall’esposizione di macchine agricole.
 
L’iniziativa, giunta alla sua decima edizione, è promossa da Turismo Verde e dalla Confederazione Italiana Agricoltori della Lombardia.
 
Sara Sottocornola
 
Per maggiori informazioni: www.turismoverdelombardia.it
Foto courtesy of www.hobbyfarms.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close