Turismo

Ponte di Pasqua: clima mite e sciate

sci pasqua weekend ponte località turistiche turismo montagna montagne

BOLZANO — Il clima mite, un po’ su tutto l’arco alpino, sta rendendo decisamente piacevole il primo giorno del Ponte di Pasqua. Dopo mesi di ritardo, stavolta la neve è arrivata con straordinario tempismo. Le nevicate dei giorni scorsi infatti hanno creato un manto nevoso consistente e gli sciatori ringraziano. Eccovi una carrellata sulla situazione delle principali stazioni sciistiche italiane.

Agli appassionati della discesa non resta che scegliere in quale comprensorio divertirsi. Sulle Dolomiti le condizioni delle piste sono ottime e gli impianti si preparano a ricevere i moltissimi turisti che stanno raggiungendo le montagne venete e altoatesine. Sopra Cortina d’Ampezzo si registra 1 metro e mezzo di neve, mentre in Marmolada il manto raggiunge il metro e settanta.
 
La Val d’Aosta non è da meno. Il più grande comprensorio d’Europa, il Monterosa Ski, offre almeno un metro di neve fresca, da Champoluc ad Alagna, dove a Punta Indrem il manto arriva a 250 centimetri. A Cervinia poi, a valle ci sono 90 centimetri di neve, che in quota diventano ben 350.
 
Nessun problema neanche per chi è diretto sulle stazioni sciistiche piemontesi. Ottime le condizioni della neve su tutto il  comprensorio della Via Lattea, da Sestriere a Cesana e San Sicario: 80 i centimetri al livello della partenza degli impianti, che salgono a 160 in quota.
 
Buona la situazione anche in Valtellina, dove la neve raggiunge il metro in quota a Madesimo, a Livigno e ad Aprica. Stessa cosa sul Passo del Tonale, mentre a Ponte di Legno il manto è circa di 60 centimetri.
 
Non si lamenteranno neanche gli sciatori del Trentino. A Madonna di Campiglio e a Canazei si scia su 90 centimetri di neve.
Se le temperature non saliranno troppo, la stagione dello sci potrebbe protrarsi anche oltre la Pasqua. Molte stazioni sciistiche infatti hanno già dichiarato il prolungamento dell’apertura fino a metà aprile.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close