Ambiente

Lecco “Città Alpina” 2013: celebrazioni il 5 aprile

LECCO – Un’escursione ai Piani d’Erna, un concerto della Banda Manzoni con il coro Grigna, e il passaggio ufficiale di consegne dalla città francese di Annecy. Questo il programma delle celebrazioni per l’intitolazione di Lecco “Città alpina 2013″, che avverà il 5 aprile prossimo ai piedi della Grigna.

Lecco è stata eletta “Città alpina del 2013″ dalla giuria internazionale della Convenzione delle Alpi per la spiccata attenzione all’ambiente e le sue politiche di sviluppo ecosostenibile in territori montani. In particolare sono stati apprezzati l’impegno nella gestione dei rifiuti e nel settore della mobilità urbana, per esempio con l’istituzione dei piedibus che portano ogni giorno i bambini a scuola a piedi.

La notizia dell’elezione era giunta nel giugno scorso, ma solo ora viene ufficialmente fatto il passaggio di consegne dalla città francese di Annecy, che ha detenuto il titolo nel 2012.

L’evento sarà venerdì 5 aprile. Inizierà con una conferenza stampa alle 14.30, presso il Palazzo comunale. La delegazione salirà poi ai Piani d’Erna con la funivia e farà una breve escursione ai piedi di una delle più celebri montagne lecchesi, il Resegone. Alle 18.30 in piazza XX Settembre ci sarà l’esibizione della banda Manzoni e del coro Grigna, aperta alla cittadinanza, e alle 19 avverrà la cerimonia inaugurale, che dichiarerà definitivamente Lecco “Città Alpina 2013” all’esterno del Palazzo delle Paure. La delegazione visiterà poi la mostra dedicata a Carlo Mauri esposta al Palazzo delle Paure. La giornata si concluderà con il concerto “Requiem di W. A. Mozart” alle 21 presso la Basilica di S. Nicolò.

Sabato 6 aprile in città ci sarà l’assemblea delle Città Alpine, dalle 8.30 alle 16, presso il Salone consiliare. Seguirà la visita alle case dell’acqua della città e alle stazioni di bike sharing.

Lecco è la quinta città italiana ad essere scelta dopo Belluno, Trento, Sondrio e Bolzano. E’ dal 1997 che la Giuria internazionale elegge annualmente una “Città alpina dell’anno” tra le città che decidono di perseguire una politica sostenibile ispirata alla Convenzione delle Alpi.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close