Turismo

Estate 2007 nei rifugi della Val d’Aosta

immagine

AOSTA — I rifugi saranno ancora protagonisti della stagione estiva della Val d’Aosta. La regione ha deciso anche per quest’anno di puntare soprattutto sul turismo sostenibile, promuovendo strutture di qualita’ come i rifugi, perfetti per gli appassionati dell’ambiente montano piu’ incontaminato.

Le strutture sono pronte ad accogliere clientele di ogni tipo, alpinisti, giovani, ma anche famiglie con bambini. Le offerte di intrattenimento spaziano dagli sport come il trekking e la mountainbike, alla degustazione dei vini e delle delizie culinaree del territorio, agli spettacoli dal vivo.
 
La promozione dei rifugi nasce dalla collaborazione tra la Valle d’Aosta e i dipartimenti francesi della Savoia e dell’Alta Savoia attraverso il progetto ‘Una montagna di rifugi’. I gestori hanno puntato sulla qualificazione e il rinnovamento delle strutture ( migliorando l’offerta e attraverso l’elaborazione di una Carta di qualità), in modo da poter garantire un servizio sempre piu’ professionale, se non lussuoso rispetto come gli alberghi, comunque di ottimo livello per accoglienza e comfort.
 
Per incentivare le vacenze nei numerosi rifugi della Val d’Aosta, la Regione ha avviato una campagna informativa per il pubblico. Il progetto propone numerosi pacchetti turistici, per un week-end o per una settimana di soggiorno, adatti agli sportivi e a chiunque ami rilassarsi tra le vette alpine.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close