Alpinismo

Nepal, salvataggio in alta quota

immagine

KATHMANDU, Nepal — Salvataggio in alta quota ieri in Nepal. Gli uomini del Comitato Ev-K²- Cnr hanno salvato una giovane alpinista australiana  di 23 anni che stava cercando di salire, insieme al fidanzato, il Kala Pattar.

La donna, che non mangiava da tre giorni, era in crisi glicemica.  Dopo essere stata assistita con ossigeno alla Piramide dell’Everest è stata accompagnata da alcuni portatori a Periche.
 
Di qui, prelevata con un elicottero, ha raggiunto l’ospedale di Kathmandu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close