News

Consigli per i lettori: in mountain bike sull’Himalaya

immagine

"Il prossimo maggio mi piacerebbe andare a fare una "traversata" da Lhasa a Kathmandu con la mountain bike, passando per il campo base dell’Everest. So che ha un nome questo tragitto, ma non ricordo quale. Voi sapete darmi qualche informazione sul percorso, il clima in maggio, l’attrezzatura da portare?"

(Stefania)
 
Risponde Renato Moro, presidente della Focus Himalaya Travel, tour operator specializzato nell’organizzazione di trekking e tour culturali in Asia, Africa, Nord e Sud America, e della Focus World Expeditions, leader mondiale per l’organizzazione di spedizioni d’alta quota.
  
Il tour in mountain bike da Lhasa a Kathmandu è un classico itinerario che porta dal cuore del Tibet alla capitale nepalese in circa 15 giorni.
 
Segue la strada principale passando per Gyantze, Xigaze e Xegar; a Tingri effettua una deviazione sino a Rongbuck,campo base per la salita all’Everest.
 
Oggi la strada è per la maggior parte asfaltata rendendo così il percorso più semplice e meno faticoso. Rimane il problema della quota, che in alcuni punti supera i 5000 metri.
 
Il viaggio deve essere effettuato con auto al seguito dato che spesso le località di tappa sono sprovviste di luoghi d’accoglienza. Le tappe giornaliere sono in media di circa 80/100 chilometri in funzione del dislivello e del numero di passi da effettuare. La distanza totale è di circa 1100 chilometri.
 
La località di confine è Zagmo/Kodari dove vengono effettuate le pratiche burocratiche per il passaggio da un paese all’altro; da qui a Kathmandu vi sono circa cento chilometri di fondovalle.
 
In quel periodo, in Tibet, la temperatura si aggira intorno ai 15-18 gradi. Non si va mai sottozero, ad eccezione del campo base dell’Everest dove il termometro potrebbe scendere fino a 0°.
 
L’abbigliamento consigliato è quindi lo stesso che useremmo per le escursioni sulle nostre alpi: maglietta e pantaloni durante il giorno, e poi pile, duvet (giacca imbottita di piumino d’oca) da utilizzare nei momenti più freddi, sacco a pelo per la notte. 
 
 
Per maggiori informazioni, visitare il sito http://www.focus-italia.com/.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close