News

Svizzera, base jumper incinta muore durante un salto

La parete da cui si è gettata la base jumper, tra gli abitati di Lauterbrunnen e Stechelberg (Photo courtesy of www.summitpost.org)
La parete da cui si è gettata la base jumper, tra gli abitati di Lauterbrunnen e Stechelberg (Photo courtesy of www.summitpost.org)

STECHELBERG, Svizzera — Doveva essere l’ultimo salto prima di dedicarsi completamente alla gravidanza e invece si è rivelato l’ultimo salto della sua vita. É morta così una base jumper svedese al quarto mese di gravidanza. Lei e il suo compagno sono saltati da una parete del Canton Berna, ma il paracadute non si è aperto e la 37enne si è schiantata al suolo morendo sul colpo.

Nella giornata di sabato i due fidanzati si erano recati nel Canton Berna, tra gli abitati di Lauterbrunnen e Stechelberg. La base jumper 37enne aveva trovato qui il suo posto preferito da dove effettuare i propri lanci e da qui voleva effettuare il suo ultimo salto prima di “mettersi a riposo” e pensare unicamente al bambino che portava in grembo da 4 mesi.

Secondo quanto riferito dalla stampa estera, la passione per il base jumping era nata quando la donna aveva 19 anni e da allora l’aveva sempre praticata diventando una professione tanto da trasferirsi dalla Svezia alla Svizzera. Questa volta però qualcosa è andato storto e quando la donna si è lanciata, il paracadute non si è aperto e lei è precipitata al suolo.

Il compagno che è saltato con lei ha assistito attonito all’incidente senza poter fare nulla per salvarla. Secondo quanto riportano i giornali locali, la base jumper svedese sarebbe morta sul colpo a causa dei forti traumi dovuti all’impatto.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close