• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Arrampicata sportiva, Primo Piano

Arco Rock Legends, i climber in nomination

Arco Rocklegends © Torsten Wenzler
Arco Rocklegends © Torsten Wenzler

ARCO DI TRENTO, Trento — Sasha DiGiulian, Dave Graham, Adam Ondra, Iker Pou e Daniel Woods per il Salewa Rock Award, mentre Kilian Fischuber, Jakob Schubert e Anna Stöhr per il La Sportiva Competition Award. Sono queste le nomination per la VII edizione del Arco Rock Legends, gli Oscar dell’arrampicata sportiva che saranno assegnati venerdì 31 agosto 2012 nell’ambito del Rock Master Festival 2012. Stefan Glowacz invece vince il Climbing Ambassador by Aquafil.

Gli Arco Rock Legends verranno assegnati durante il primo Rock Master Festival in programma dal 25 agosto al 3 settembre ad Arco di Trento. I candidati sono stati scelti tra coloro che più si sono distinti tra giungo 2011 a maggio 2012 nell’arrampicata sportiva. Come nelle precedenti edizioni, i nomi dei 5 in nomination per la roccia e dei 3 per le competizioni, sono stati fatti dalle redazioni di 21 riviste specializzate di 14 nazioni diverse; a capo della giuria c’è Giorgio Balducci, regista della Rai.

Il Salewa Rock Award premierà in particolare chi si è distinto maggiormente nell’arrampicata in falesia e su boulder. I giurati avranno il difficile compito di scegliere tra Sasha DiGiulian, la 19enne statunitense con in curriculum vie di massima diffocoltà, e il suo connazionale Dave Graham, fortissimo sui boulder e alla seconda nomination in carriera, così come per il terzo candidato, il 23enne Daniel Woods. Nella rosa dei 5 ci sono poi il fortissimo basco Iker Pou e il fenomeno per antonomasia, il 19enne ceco Adam Ondra, già vincitore del premio nel 2008, nel 2010 e nel 2011.

Ne La Sportiva Competition Award invece i 3 protagonisti in lizza per il premio vengono tutti dall’Austria: sono Kilian Fischhuber vincitore nel 2011 della Coppa del Mondo Boulder e già vincitore del titolo La Sportiva nel 2009; Anna Stöhr Campionessa del Mondo Boulder, vincitrice della Coppa del Mondo Boulder 2011 e poi 2° ad Arco nella Combinata Boulder, Lead e Velocità; infine Jakob Schubert,  vincitore della Coppa del Mondo Lead 2011 e argento nel Campionato del Mondo Lead.

Il 31 agosto infine, nella notte degli Oscar dell’arrampicata, verrà consegnato a Stefan Glowacz il Climbing Ambassador by Aquafil, riconoscimento che incorona chi ha lasciato il segno nella storia dell’arrampicata sportiva. Il premio è stato assegnato nelle precedenti edizioni a Manolo (al secolo Maurizio Zanolla), Luisa Iovane, Lynn Hill, François Legrand e Yuji Hirayama. Glowacz, classe ’65, nel 1985 ha vinto a Bardonecchia la prima competizione internazionale della storia dell’arrampicata sportiva, e negli anni successivi 3 edizioni del Rock Master di Arco. Dopo l’addio alle gare, nel 1993, si è dedicato alle grandi montagne, scalando in Patagonia, Groenlandia e sulle Alpi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.