News

Infortunio sul Corno Piccolo, recuperato rocciatore

L'elicottero atterra a Prati di Tivo perchè il ferito venga trasportato all'ospedale con l'ambulanza (Photo courtesy of CNSAS Abruzzo)
L’elicottero atterra a Prati di Tivo perchè il ferito venga trasportato all’ospedale con l’ambulanza (Photo courtesy of CNSAS Abruzzo)

PRATI DI TIVO, Teramo — Un 23enne si è infortunato ieri pomeriggio sul Gran Sasso. Il giovane si è procurato una distorsione ad un caviglia mentre arrampicava su roccia  sul Corno Piccolo. L’elicottero lo ha recuperato e trasportato a Prati di Tivo da dov’è partita l’ambulanza per l’ospedale di Teramo.

Nella giornata di ieri il 23enne stava frequentando un corso d’alpinismo sulla montagna più alta dell’Appennino. Nel pomeriggio il giovane stava arrampicando lungo la via Valeria che sale lungo il versante ovest del Corno Piccolo.

Durante la scalata si è però infortunato, procurandosi una distorsione alla caviglia che gli ha impedito di proseguire. L’istruttore lo ha aiutato a raggiungere la base della via in attesa di essere recuperato. Al momento della chiamata infatti, l’elicottero del 118 era impegnato in un altro servizio.

Il mezzo aereo è poi giunto sul posto con i tecnici del Cnsas per recuperare il 23enne con il verricello e portarlo fino a Prati di Tivo. Qui lo attendevano i sanitari e l’ambulanza per trasportarlo all’ospedale di Teramo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close