Cronaca

Monte Bianco: valanga uccide sciatore

immagine

AOSTA — Il bollettino l’aveva detto: "Possibili scaricamenti di neve fresca nel settore nord-ovest della Val d’Aosta". E questo pomeriggio, puntualmente, la previsione si è avverata. Una valanga si è staccata dal Mont Frety, sul versante valdostano del Monte Bianco. La slavina ha travolto e ucciso uno sciatore di 42 anni, Alessio Allegri, residente a Courmayeur. 

Stando alle prime ricostruzioni la slavina si sarebbe staccata dal ghiaccaio del Mont Frety, a più di 3000 metri di quota.

Secondo i primi accertamenti della Guardia di finanza di Courmayeur, che svolge anche funzioni di Polizia giudiziaria, l’uomo sarebbe deceduto in seguito ai gravi traumi riportati, dopo essere stato trascinato a valle per circa 300 metri.

 
Ieri e questa mattina il bollettino niveometeorologico regionale diceva pericolo valaghe moderato, grado 2 su una scala di cinque. Tuttavia segnalava possibilità di distacchi sui versanti esposti del settore nord-occidentale della regione.
 
Valentina Corti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close