• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Cina: 6000 morti in miniera nel 2005

immagine

PECHINO, Cina — Sono quasi 6.000 le persone morte nel 2005 in Cina in incidenti nelle miniere di carbone. E’ questa la cifra ufficiale resa nota oggi dalle autorità di Pechino.

Si tratta di un dato leggermente inferiore a quello del 2004. Secondo la Commissione per lo sviluppo e le riforme, lo scorso anno i morti sono stati 5.986. Mentre nel 2004 morirono per esplosioni di gas, inondazioni o incendi nelle miniere 6.027 operai.  Ma le organizzazioni umanitarie temono che il bilancio reale sia ben peggiore. Circa tre volte più grande.
 
La Cina dipende dal carbone per soddisfare la domanda di energia, in continua crescita. Gran parte delle miniere cinesi però ignorano le più elementari misure di sicurezza. 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.