AlpinismoAlta quota

Dhaulagiri, Panzeri è già ripartito: giovedì si tenta la cima

Italiani al campo base (Photo courtesy marcoconfortola.it)
Italiani al campo base (Photo courtesy marcoconfortola.it)

KATHMANDU, Nepal — Non hanno aspettato 4 giorni come annunciato. Mario Panzeri, Giampaolo Corona, Marco Confortola e gli altri alpinisti che nei giorni scorsi avevano dovuto rinunciare al tentativo per le fitte nevicate, sono già ripartiti dal campo base per salire in vetta al Dhaulagiri (8.167 metri).

Panzeri e compagni sono partiti questa mattina e hanno raggiunto campo 1. Domani dovrebbero arrivare a campo 2, il giorno successivo salire a campo 3 e la notte stessa partire per il tentativo di vetta, che dovrebbe quindi verificarsi giovedì 10 maggio.

Al momento, su campo 1 sta nevischiando. Le previsioni per i prossimi giorni sono però piuttosto buone, con un alternarsi di bel tempo e brevi annunvolamenti che dovrebbero lasciar spazio al tentativo.

Mario Panzeri, che ha già salito 13 ottomila senza ossigeno, salirà con Giampaolo Corona, l’unico alpinista della sua spedizione rimasto al campo base. Gli altri sono rientrati in Italia dopo il tentativo fallito di venerdì scorso.

Panzeri e Corona condivideranno la salita con Marco Confortola con il suo Sherpa, Sanghe Dawa Sherpa con Cleo Wiedlich, reduci dalla vetta dell’Annapurna, e una spedizione di iraniani.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close