News

Le ceneri di Mike Bongiorno sparse ai piedi del Cervino?

Mike Bongiorno festeggia l'ottantesimo compleanno nella località di Breuil-Cervinia
Mike Bongiorno festeggia l’ottantesimo compleanno nella località di Breuil-Cervinia

BREUIL-CERVINIA, Aosta — Le ceneri di Mike Bongiorno sparse ai piedi del Cervino. Questa la voce che circola da qualche giorno, a seguito del ritrovamento della salma del celebre conduttore televisivo e grande appassionato delle montagne. La possibilità sarebbe prevista da una legge regionale, ma nessuna notizia ufficiale è stata data al momento dalla famiglia.

Dopo la trafugazione avvenuta lo scorso gennaio dal cimitero di Dagnente sul lago Maggiore, la bara di Mike Bongiorno è stata ritrovata a Vittuone, vicino Milano pochi giorni fa. Grande il sollievo della famiglia che, per evitare altri spiacevoli incidenti, ha deciso di cremare il noto presentatore ieri pomeriggio nel cimitero Monumentale di Torino.

Il luogo in cui saranno deposte le ceneri di Bongiorno è ancora sconosciuto, ma è sempre più insistente la voce secondo cui il Cervino potrebbe essere scelto per l’eterno riposo di Mike. Una legge regionale, infatti, consentirebbe alle persone di decidere se e come conservare le ceneri dei propri cari e autorizzerebbe, previa delibera comunale, la loro dispersione ad una distanza di oltre 200 metri dai centri abitati.

É noto il legame che univa il presentatore a questa montagna e alla sua valle, sia in quanto appassionato sciatore sia come uomo di spettacolo, in particolare a seguito della famosa pubblicità di una grappa degli anni ’70. Inoltre la località di Breuil-Cervinia nel 1999 aveva conferito la cittadinanza onoraria a Mike Bongiorno, il quale proprio qui aveva voluto festeggiare il traguardo delle 80 candeline.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close