• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ricerca

La neve si scioglie sotto la slitta di Babbo Natale

FINNMARK, Lapponia — Bappo Natale che corre sulla sua slitta trainata da renne lungo un bianco sentiere innevato, appena prima di spiccare il volo. Un’immagine da dimenticare, perché nell’idilliaco quadretto a breve potrebbe venire a mancare uno degli elementi principali: la neve.

In Lapponia, patria di Santa Claus, la neve potrebbe scomparire nel 2050. L’allarme arriva dall’Istituto finlandese per l’Ambiente, che ha preso in esame uno studio dell’Università scozzese delle Highlands e delle Island.

Dopo tre anni di indagini gli scienziati sono arrivati alla conclusione che se il riscaldamento globale continuerà a questo ritmo, entro una trentina d’anni la temperatura in Lapponia potrebbe alzarsi anche di 3,8 gradi. Aumenterebbero, così, le precipitazioni medie con primavere molto più umide e sempre meno neve.

Lasciando da parte il folklore natalizio, i ricercatori sono seriamente preoccupati. Apparentemente l’assenza di neve faciliterebbe l’accesso al Nord Europa e l’aumento di precipitazioni favorirebbe un maggior apporto energetico. Lo scoglimento delle nevi, però, comporterebbe un cambiamento dei flussi dei fiumi lapponi, vanificando il sistema di protezione dalle inondazioni.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.