News

Incendi dimezzati nella Bergamasca

immagine

BERGAMO — La media annuale di incendi boschivi si è ridotta di oltre il 50 per cento negli ultimi 10 anni. E’ questo il dato che emerge dal confronto del numero degli incendi verificatosi alla fine degli ’90, quando la media annuale era di 78 incendi e 8 ettari di superficie bruciata. Tra il 2004 e il 2006 invece la media degli incendi è scesa a 24 e 4 ettari consumati dalle fiamme.

 
I dirigenti nazionali e provinciali di enti ed istituzioni dicono che il merito della riduzione degli incendi nelle aree montane è della task force bergamasca.
 
Queste le parole dell’ispettore regionale squadre antincendio Cinzio Merzagora: "Sono state premiate la capacità di coordinamento tra forestali, la capacità di coordinamento tra forestali e volontari delle squadre antincendio, la tempestività di intervento grazie al servizio di elitrasporto e di osservazione aerea, insieme ai mezzi e alle tecniche impiegate, frutto anche dell’ingegno dei volontari".
 
Nell’anno corrente in bergamasca sono stati registrati 22 incendi, nove in meno rispetto al 2005. Il bilancio è stato presentato durante un incontro tenutosi a Tavernola, nella sede del gruppo Ana-Protezione civile. Si è detto anche che non sono da sottovalutare i cambiamenti climatici, che potrebbero portare a necessari cambiamenti di strategie.
 
Valentina Corti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close