News

Val’Aosta: scoperta cava antica

immagine

AOSTA — Si tratta probabilmente della cava più antica d’Europa per lo sfruttamento di pietra ollare. Lo straordinario ritrovamento archeologico, risalente al 440 d.C. è stato effettuato nei giorni scorsi nell’Alta valle di Ayas.

La cava rappresenta il primo insediamento "industriale" di questo tipo in Italia. Si trova nei pressi della frazione di Saint Jacques, l’ultimo centro abitato ai piedi del Monte Rosa. La pietra ollare, grazie alle sue capacità termiche, è stata utilizzato successivamente per la produzione di stufe.
 
Visto la rilevanza del ritrovamento, il sindaco di Ayas intende presentare un progetto per proseguire gli studi e valorizzare il sito come luogo d’interesse turistico-archelogico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close