News

Valnure, le medicine arrivano col postino

immagine

PIACENZA — Sarà l’Alta Valnure, nel piacentino, il luogo di "prova generale" per i postini che presto potrebbero essere incaricati di consegnare, oltre alle lettere, anche le medicine dietro consegna della ricetta medica. Un servizio, quello del "progetto Ippocrate", che potrebbe rappresentare una manna dal cielo per tutti gli anziani che vivono nei paesini di montagna.

Ferriere e Salsominore saranno i primi paesi a sperimentare la consegna di farmaci a domicilio. Si parla di una settantina di frazioni, alcune delle quali distano più di 20 chilometri dalle due farmacie comunali.
 
Il servizio, che durerà per tutto il 2007, sarà rivolto ai residenti del paese con difficoltà di spostamento e non avrà alcun costo per i cittadini. Risolto anche il problema della privacy: la ricetta medica verrà consegnata al postino in busta chiusa prestampata, e verrà letta solo dal farmacista che consegnerà i medicinali in un apposito contenitore insieme allo scontrino.
 
"Pensavamo che si trattasse di un servizio troppo oneroso per le casse del comune – ha detto il sindaco di Ferriere, Antonio Agogliati – ma in realtà l’impegno finanziario si è rivelato di soli 3.000 euro. Un costo irrisorio rispetto al valore che questo servizio ha per i cittadini".
 
Si attendono, ora, le adesioni di altri comuni che desiderano partecipare al progetto Ippocrate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close