AlpinismoAlta quotaPareti

Invernale al GI: parete coperta di ghiaccio, ma insistiamo sulla via nuova

lex Txicon, Gerfried Goetschl, Louis Rousseau (Photo courtesy Desnivel.com)
lex Txicon, Gerfried Goetschl, Louis Rousseau (Photo courtesy Desnivel.com)

ISLAMABAD, Pakistan — Procede a rilento la spedizione invernale al GI, 8.068 metri, dello spagnolo Alex Txicon, l’austriaco Gerfried Göschl e il canadese Louis Rousseau. Il trio, che vuole compiere la prima invernale sulla montagna aprendo anche una via nuova, ha raggiunto nei giorni scorsi i 6.500 metri di quota senza trovare un luogo dove installare campo 1.

“Non mi era mai successo di non trovare una piazzola per un campo – ha detto Txicon a Desnivel -. L’intera parete è coperta da ghiaccio puro con una pendenza costante di 60°- 70°, ed è impensabile cercare di scavare una piattaforma in queste condizioni. L’unico posto possibile era a 5.500 metri, ma era troppo basso,Lo così abbiamo proseguito verso l’alto finchè è scesa la notte. Siamo tornati al campo base alle dieci di sera, dopo 15 ore di scalata”.
La dura prova, però, non scoraggia gli alpinisti, che sono convinti di poter trovare il luogo per campo 1 poco sopra l’altezza raggiunta.”La parte finale della parete sembra un po ‘più morbida – ha detto Txikon – Da lì si attraversa l’altopiano e si sale la cresta sud-est fino alla vetta. Tutto questo vogliamo farlo in stile alpino, senza campi preinstallati. Ma non escludiamo di dover fare un bivacco”.
Il trio avrebbe potuto seguire la via normale di salita al Gasherbrum I, che nella prima parte – in comune alla via che sale il GII – era già stata preparata da Simone Moro, Denis Urubko e Cory Richards hanno siglato la prima invernale sull’ottomila pakistano all’inizio del mese. Txicon e compagni, però, sono arrivati qui decisi a seguire una via nuova, e in questo senso stanno lavorando da ormai tre settimane.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close