News

Gli antichi roccoli, architettura verde protagonista a Caravaggio

Un roccolo (Photo L'Eco di Bergamo)
Un roccolo (Photo L'Eco di Bergamo)

CARAVAGGIO, Bergamo — Si parla di montagna e di paesaggio a Caravaggio, venerdì prossimo. All’interno della rassegna “Quota 3052 – Cartoline dalle Orobie”, sarà organizzata la serata “I roccoli, architetture verdi sulle Orobie”. A parlare delle straordinarie costruzioni sparse per le montagne bergamasche saranno Giancelso Agazzi, medico, membro della Commissione Medica Cai Bergamo e amante della montagna, e Massimo Nicoli, attore e regista teatrale.

Il decimo appuntamento del circuito culturale dedicato alle montagne bergamasche e rivolto, specificatamente, ai Comuni delle Pianura, si terrà venerdì 25 febbraio presso l’auditorium del Centro Civico San Bernardino in viale Papa Giovanni XXIII a Caravaggio.

Insieme ai due ospiti della serata, Agazzi e Nicoli, il pubblico sarà condotto in un viaggio alla scoperta dei roccoli, antiche costruzioni della tradizione venatoria lombarda, tipicamente avvolte da rami, arbusti o erbe rampicanti che ne nascondono la visibilità. Si tratta infatti di veri monumenti arborei sempre meno diffusi ma oggi ancora sparsi sulle vallate orobiche.

Info: www.quota3052.it

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close