News

Patentino per i boscaioli non professionisti

Un boscaiolo
Un boscaiolo

TRENTO — Dopo gli innumerevoli incidenti che hanno fatto un numero di vittime molto elevato, arriva in Trentino la patente di boscaiolo, dedicata ai comuni mortali che effettuano questa attività sporadicamente.

Potranno accedere al documento i boscaioli non professionisti che avranno dimostrato idoneità tecnica per la conduzione delle utilizzazioni forestali. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta provinciale.

Si tratta, in fondo, dell’abilitazione a un’attività che qualche rischio a dire il vero lo comporta. Lo scopo è di ”concorrere concretamente all’innalzamento dei livelli di sicurezza, nella convinzione che il mantenimento dell’esercizio di tali attività contribuisca a creare un fecondo legame della gente con il territorio, rafforzando significativamente il senso di appartenenza e di autodisciplina di chi vive in montagna”.

Articoli correlati

Un commento

  1. Il sacro fuoco della legna…….Conosco personalmente almeno una decina di persone decedute o gravemente ferite in infortuni nei boschi e nessuno certamente morto per il nucleare. quanto a CO2 e fumi lascio la parola agli esperti. Finalmente qualcosa si muove !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close