News

Di Pietro: è ufficiale, la Tav si farà

immagine

ROMA — "La decisione è  stata presa: la Torino-Lione sarà realizzata". Lo ha confermato oggi il ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro, a margine del vertice italo-francese che si è tenuto a Lucca. 

"Abbiamo ribadito il nostro impegno – ha aggiunto sempre Di Pietro – come del resto aveva già detto nella scorsa estate il presidente Prodi in Parlamento: la Torino-Lione è una priorità per il governo italiano"’.  
 
Nell’incontro bilaterale con il suo collega francese, il ministro delle infrastrutture italiano è poi arrivato a un accordo per una richiesta comune dei cofinanziamento all’Unione europea per la tratta di confine dell’alta velocità.       
 
Insomma, avanti Savoia: la Tav si farà. Ora, vai a farla ingoiare ai residenti della Val di Susa e zone limitrofe. Prodi tenta un’alchimia politica: "La Tav Torino-Lione è fondamentale per la nostra economia – ha detto il premier – ma deve avvenire con il maggior confronto possibile".
 
Il presidente del Consiglio, ai microfoni della Rai, ha precisato che: "intendiamo realizzare la Torino-Lione. Da entrambi i paesi è ritenuta un legame fondamentale per il futuro delle nostre economie".
 
"L’Italia – ha assicurato Prodi – sta lavorando perché questo possa avvenire con il dialogo con le popolazioni interessate come bisogna fare in questi casi. Io infatti ho voluto riprendere un dialogo serio e trasparente in materia – ha sottolineato il professore -. Anche ieri c’è stata una riunione in proposito e noi intendiamo adempiere a questo compito con il massimo dialogo possibile".
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close