News

Sarà un Natale freddo e con la neve

immagine

MILANO — Dicembre sarà un mese freddo e piovoso, fin dall’inizio. E con qualche spolverata di neve. Sono queste le previsioni di Andrea Giuliacci del centro Epson meteo che parla dell’arrivo di una corrente di aria fredda dal nord a partire dal 3 dicembre. 

Gli ultimi giorni di novembre dunque, continueranno ad essere caratterizzati da temperature miti, leggeremente al di sopra della media stagionale. Ma le cose volgeranno al freddo con l’arrivo del primo fine settimana di dicembre, quello del 3 appunto.
 
Sarà un dicembre sicuramente più rigido e caratterizzato da «ingredienti» tipicamente invernali, spiega Giuliacci. Nel fine settimana del 3 dicembre ci sarà un brusco calo delle temperature (che ovunque torneranno nella norma se non leggermente al di sotto). E sulle Alpi, fino a quote più basse ci saranno nevicate.  
 
La punta di freddo però, spiegano sempre i meteorologi, si toccherà nel weekend successivo, quello del 10 dicembre che corrisponde, in gran parte dell’arco alpino, con l’apertura della stagione invernale.
 
In quel fine settimana le temperature scenderanno ovunque sotto la media stagionale, con gelate notturne anche in pianura (soprattutto al Centronord) e nevicate fino a quote basse sull’Appennino.
 
La prima parte di dicembre sarà anche piovosa soprattutto al centrosud. Nella seconda decade del mese (dal 10 al 20 dicembre) le temperature risaliranno leggermente. Pur restando nei valori tipici della stagione.  
 
Poi arrivano il Natale e le vacanze. Che succederà? "Le proiezioni a lungo termine – ha spiegato Giuliacci al Corriere della Sera – fanno pensare che anche il periodo natalizio sarà caratterizzato da tempo tipicamente invernale: quindi freddo e possibilità di qualche spolverata di neve".
 
Insomma, slitta e sci e direzione montagne…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close