News

Luino, villette spazzano via Linea Cadorna

immagine

LUINO — Corridoi sotterranei, costruzioni in sasso lungo i costoni della montagna e la "mitragliatrice" sulla Tresa. Le fortificazioni alpine costruite durante la prima guerra mondiale vicino a Luino, reperti preziosi e protetti, sono state rasi al suolo per far spazio a un progetto edilizio di quattro villette.

Il tratto interessato della celebre linea difensiva è quello costruito a Voldomino superiore (frazione di Luino) tra il 1915 e il 1918. L’unico sopravvissuto all’intervento edilizio è un avamposto da dove i soldati, durante la guerra, dovevano controllare un’eventuale attacco austriaco alla Svizzera.
 
Secondo il quotidiano Varese News, che ha denunciato il fatto ieri, tutte le comunità delle Valli del Luinese avrebbero speso negli anni scorsi centinaia di migliaia di euro per il recupero della Linea Cadorna. E ora starebbero cercando di risolvere l’imbarazzante situazione con alcune riunioni dell’amministrazione comunale con la ditta costruttrice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close