News

Francia, valanga travolge e uccide un padre e due figli

Roches
Roches (Photo Philippe Desmazes/Archives, AFP)

BESSANS, Francia — Arriva dalle Alpi francesi la prima tragica notizia di morti in valanga della stagione. Qualche giorno fa tre persone sono state travolte mentre scalavano la Roche Michel, montagna di 3000 metri sul confine con la Svizzera. Si tratta di un padre con i due figli originari di Annecy, in Savoia.

La notizia, diffusa dalla stampa francese e dalla Radio svizzera, risale alla scorsa settimana. I tre, Jean-Pierre Vincendet di 62 anni, Laurent di 39 anni e Patrice di 34, originari della Savoia, sarebbero stati travolti prima dell’alba, mentre scalavano la montagna in fondo alla valle del Ribon. Secondo la stampa locale, tutti e tre avevano molta esperienza di montagna: Patrice era anche guida alpina e istruttore di sci.

L’allarme è stato lanciato in serata  dalla loro famiglia, che non li ha visti rientrare. Un primo volo notturno del soccorso alpino non ha dato risultati. I corpi sono stati trovati il giorno dopo a 2600 metri di quota, in un canalone riempito dalla valanga di neve umida. Enorme è stata la commozione a Bessans, dove si sono svolti i funerali, e in tutta la Francia.

La valanga, partita dalla sommità della montagna, sarebbe stata favorita dalle condizioni piuttosto pericolose dei versanti: nei giorni precedenti si erano verificate abbondanti nevicate, poi la temperatura si è alzata improvvisamente e in quota sono spirate forti raffiche di vento.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Conoscendo bene quei luoghi, la Valle del Ribon è tra Francia ed Italia, traversa della Valle Moriana, poco distante dal Rocciamelone. L’incidente è avvenuto a non oltre 10 km dal paese natale delle vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close