Cronaca

Sequestrato arsenale sui monti crotonesi

immagine

CROTONE — Un arsenale composto da 3 fucili e centinaia di munizioni è stato scoperto dalla polizia a Cutro, sulle montagne del Crotonese.

Secondo le indagini, le armi sarebbero servite alla ‘ndrangheta per portare a termine le sue "imprese". 
 
Quattro persone sono state arrestate. Padre, due figli e un nipote ritenuti contigui alle cosche mafiose delle zona. 
 
Le armi si trovavano nell’azienda agricola della famiglia, in località Fondo Cariglietto di Cutro.
 
Negli ultimi mesi la Polizia di Crotone è riuscita nell’intento di sequestrare 2.000 munizioni di vario calibro, una bomba a mano e armi ad alto potenziale. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close