Curiosità

Svizzera: spogliatoio per nudisti all’Alpe Flis

Spogliatoio nudisti all'Alpe Flis (Photo Martina Müggler courtesy of www.20min.ch)
Spogliatoio nudisti all'Alpe Flis (Photo Martina Müggler courtesy of www.20min.ch)

WILDHAUS, Svizzera — “Cabina spogliatoio per trekker nudisti”. A giudicare dal simpatico cartello piazzato sul tetto di questo bivacco fotografato sull’Alpe Flis, nella zona del Toggenburg in Svizzera, pare che i nudisti del trekking stiano prendendo piede nonostante polemiche e divieti. E si stiano attrezzando con strutture ad hoc.

Se il bivacco sia uno scherzo oppure un vero punto strategico per nudisti, non è in realtà dato a sapersi. La foto è stata scattata da una turista, nelle scorse settimane, e sta facendo il giro dell’Europa tra sorrisetti e discussoni più o meno serie sull’argomento.

Ma nessuno sembra aver visto vestiti all’interno oppure nudisti partire da quel punto per un’escursione. Il portale svizzero 20 Minuten, che ha pubblicato la foto, ha anche intervistato un anonimo amante del trekking senza veli che ha espresso seri dubbi sul fatto che una cabina posta ad un’ora di cammino dal primo paese abitato possa effettivamente essere un “campo base” per nudisti.

“Troppo distante – ha detto -. Credo che nessuno di noi possa sopportare di camminare per così tanto tempo con addosso quei fastidiosi vestiti. Ma l’idea è simpatica. Gli amanti di questa pratica sono sempre più numerosi e la gente, ormai, sembra averli accettati”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close