News

Belluno, scocca l'ora di Oltre le Vette

Oltre le vette 2010
Oltre le vette 2010

BELLUNO – Tutto pronto a Belluno per “Oltre le Vette”, la manifestazione dedicata alla montagna e dintorni, che quest’anno giunge alla sua 14esima edizione. La kermesse vera a propria comincerà l’1 ottobre, ma questo fine settimana e il prossimo al rifugio Settimo Alpini nel Gruppo della Schiara sono in programma due eventi che anticipano l’apertura ufficiale.

Spettacolo, musica e letteratura, alpinismo, escursionismo, storia della montagna. Tanti gli argomenti trattati dell’edizione 2010 di “Oltre la vette”, che quest’anno si avvale della guida di un nuovo direttore artistico, il 27enne Simone Favero, letterato e alpinista bellunese.

Sabato 11 settembre e domenica 19 si terranno due eventi fuori programma e di pre apertura della manifestazione. Il primo è il concerto “Musica su la Sciara”, che inizierà alle 18 al rifugio Settimo Alpini. Il secondo invece sarà dedicato alla letteratura di montagna e comincerà alle ore 13.

Venerdì 1 ottobre inizierà la rassegna vera e propria, con l’inaugurazione presso l’Auditorium Comunale e poi l’appuntamento serale alle 21, al Teatro Comunale, con la presenza del giovane e fortrissimo Ragno di Lecco, Matteo Della Bordella. Il giorno dopo si terrà il convegno nazionale dei medici di montagna, presso il Centro Giovanni XXIII, e chiuderà la serata il concerto del celebre Coro della Sat di Trento.

Domenica 3 ottobre largo ai giovani, con l’incontro mattutino assieme ai “risalitori” del Piave, con l’ormai immancabile Slackline contest del pomeriggio e, a seguire, l’evento Panecinema presso il chiostro dell’Istituto Catullo. Martedì 5 ottobre di nuovo convegni sulla botanica e la cartografia montana e la presentazione dell’ultimo libro di Stefano Ardito, la guida alle Tre Cime di Lavaredo a cura di Erik Svab, e quello di  Franco Miotto, “Pareti del cielo” .

Per il cinema di montagna, “Oltre le vette” riproporrà il meglio dell’archivio del Trento Film Festival, con quattro pellicole italiane e straniere dedicate all’alta quota.

Giovedì 7 ottobre si parlerà di giovani e di alpinismo al femminile, tornato alla ribalta delle cronache quest’anno con la corda agli ottomila delle donne.  E ancora il free-climbing day aperto a chiunque voglia provarsi nel mondo dell’arrampicata sportiva, con la collaborazione degli istruttori della Climband Belluno.

Venerdì 8 ci sarà la giornata dedicata all’Himalaya, a cura della giornalista Linda Cottino, ex direttrice di Alp. Insieme a Nives Meroi, Eloise Barbieri e Antonia Diemberger porteranno il pubblico alla scoperta del mondo degli Ottomila e il suo regno sconfinato, visto da una prospettiva femminile.

Domenica 10 grande finale con la fortissima cliber statunitense Steph Davis, che arriverà a Belluno direttamente dal Moab nello Utah. L’alpinista e base jumper racconterà con video e immagini le sue più belle scalate sulle pareti di tutto il mondo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close