• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Top News

Precipitano per 900 metri dalla cresta del Lyskamm

parete nord del lyskamm
Lyskamm, parete Nord (Photo Gian courtesy www.cornodicavento.com)

ZERMATT, Svizzera — Tragico incidente, ieri mattina, sulla cresta del Lyskamm al Monte Rosa. Due alpinisti italiani, legati in cordata, sono precipitati a quattromila metri di quota, facendo un volo di 900 metri e finendo sul versante svizzero della montagna. Entrambi sono morti sul colpo.

Le due vittime erano partite dal rifugio Mantova per fare la traversata dei Lyskamm: una delle gite più spettacolari del Rosa ma anche uno dei più difficili: una cresta aerea a picco sui ghiacciai. Secondo indiscrezioni ancora da confermare, facevano parte di un gruppo di 4 piemontesi fra cui una guida alpina.

La tragedia è avvenuta su alcune roccette da cui i due, legati in cordata, sono precipitati per diverse centinaia di metri. I due corpi sono stati recuperati ieri pomeriggio dall’Air Zermatt in fondo alla parete nord, sul versante svizzero della montagna. E ora si trovano all’obitorio di Zermatt.

L’identità delle due vittime non è ancora stata diffusa alla stampa. La polizia svizzera non ha nemmeno precisato se tra le due vittime ci fosse la guida, o se si trattasse di due clienti. Queste informazioni verranno fornite soltanto tra un paio di giorni.

Articolo precedenteArticolo successivo

4 Comments

  1. l’alpinismo è una scelta di avventura, quella vera, e come tale offre il conforto dell’esperienza , il beneficio del dubbio e margini incolmabili di mistero. addio ragazzi.

  2. La montagna spesso fa crescere gli uomini ma anche puo’ fermarli in maniera brutale.
    Chi e’ stato in montagna per anni ed e’ diventato maturo anche grazie alla montagna sa che tutto puo’ accadere anche prendendo tutte le adeguate misure di prudenza e rispetto.

  3. Ogni parola lascia il tempo che trova…..in ogni dove troviamo: la passione, la forza, la fantasia la passione della fatica ma cmq…..la montagna da e prende.
    Buone salite ragazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.