News

Cai Bergamo: successo attività 2006

immagine

BERGAMO — Bilancio più che positivo per le attività dell’estate 2006 del Cai di Bergamo . Le Commissioni culturale, medica e rifugi del, in collaborazione con la Fab (Flora alpina bergamasca), hanno organizzato una serie di serate molto interessanti che hanno riscosso un buon successo di pubblico. Flora, fauna, escursioni, salute e allenamento in montagna i temi toccati nei diversi appuntamenti.

Il primo luglio scorso, la serata organizzata presso il Rifugio Longo ha avuto come relatore Giovanni Cavadini del Fab che ha parlato dei fiori dlla zona e ha organizzato un’escursione guidata. Anche l’8 luglio, il tema trattato durante la serata presso il Rifugio Gherardi, ha riguardato i fiori.
 
Il 15 luglio, invece, Walter Tomasi ha tenuto una conferenza suill’utilizzo dei farmaci in montagna, presso il Rifugio Tagliaferri.
 
Il 29 luglio, presso il Rifugio Calvi, il signor Ravasio del Fab ha trattato il tema della flora tipica del luogo. Sempre nella stessa serata, presso il Rifugio Coca, Bruno Sgherzi ha parlato dell’allenamento in montagna. Presso il Rifugio Laghi Gemelli, invece, Luis Burgoa ha trattato il tema della salute e della sicurezza in ambiente montano.
 
Luca Pellicioli e Mario Marzani, sempre il 29 luglio, hanno tenuto un incontro sulla fauna delle Alpi Orobie, presso il Rifugio Tagliaferri. Il giorno seguente è stata anche organizzata un’escursione alla scoperta degli animali selvatici tipici del luogo.
 
Il 19 agosto, presso il Rifugio Calvi, Christian Salaroli ha parlato dell’infortunistica in montagna. Presso il Rifugio Gherardi, invece, il rinforzo muscolare e lo stretching sono stati i temi trattati da Daniele Malgrati.
 
Il 26 agosto, Giambattista Parigi ha tenuto una conferenza sull’utilizzo dei farmaci in montagna, presso il Rifugio Curò.
 
Il 9 settembre, Germano Federici del Fab ha tenuto una conferenza sui fiori, presso il Rifugio Laghi Gemelli.
 
Infine, il 23 settembre, presso il Rifugio Curò, Luca Pellicioli e Mario Marzani hanno tenuto ancora un incontro sulla fauna delle Alpi Orobie, con gita didattica organizzata il giorno seguente nella zona del rifugio.
 
Greta Consoli
foto dal sito www.sappada.biz

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close