• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Primo Piano

Raduno delle Lamborghini a Saint Moritz

Una splendida Lamborghini Murcielago
Una splendida Lamborghini Murcielago

SAINT MORITZ, Svizzera — Un rombo inconfondibile ha scosso le strade di montagna di Saint Moritz. Si è tenuto nei giorni scorsi nella cittadina svizzera il raduno delle Lamborghini, uno dei più suggestivi del panorama automobilistico europeo.

Più di cento le vetture del Toro giunte in terra elvetica per partecipare alla manifestazione. “Lambo” giunte persino da India e Hong Kong, vetture storiche accanto a bolidi nuovi di zecca, tutti accomunati dall’etichetta “supercar” che ha sempre accompagnato la produzione dell’azienda emiliana.

Il “Lamborghini St. Moritz 2010” è stato voluto dai clienti, dai concessionari e club della Casa del Toro. Intenso il programma di guida lungo un itinerario panoramico attraverso i passi del Giulia e del Flüela fino a Davos.

In bella mostra vetture da sogno. Come la Gallardo in dotazione alla Polizia di Stato italiana e la nuovissima Gallardo LP 570-4 Superleggera con motore V10, presentata proprio in Svizzera al Salone di Ginevra. Si tratta di una supercar dotata di un’accelerazione impressionante: da 0-100 km/h in 3,4 secondi. E dalla velocità di punta tipica di una formula 1: 325 chilometri orari.

Accanto a questi autentici mostri dell’asfalto, al raduno si sono visti anche i modelli storici di casa Lamborghini. Dalla fantastica Miura Jota del 1973 in colore Rosso Granada, alla Jalpa degli anni Ottanta.

Ovviamente, la casa automobilistica ha un proprio registro storico su cui sono appuntati i modelli più longevi, tenuti in condizioni impeccabili.

Insomma, vetture che fanno l’orgoglio della tecnologia italiana. Anche se il marchio Lamborghini, da più di un decennio, è sotto il controllo del gruppo tedesco Volkswagen-Audi che ne ha risollevato le sue sorti produttive e finanziarie.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.