News

Ritrovato turista polacco disperso sul Monte Baldo

Monte Baldo
Monte Baldo

SAN ZENO DI MONTAGNA, Verona — È stato ritrovato sano e salvo l’escursionista polacco disperso da ieri nei boschi del monte Baldo, la montagna di 2.218 metri che sorge tra Verona e Trento. L’uomo si era allontanato da una comitiva di turisti intorno alle 15 di ieri pomeriggio, ma poi non aveva più fatto ritorno.

Il turista è un 45enne polacco, in vacanza in Italia con un gruppo di persone. Ieri si trovavano con l’interprete in località Crero, nel comune di Torri del Benaco, quando l’uomo ha deciso di separarsi per compiere una passeggiata in solitaria sui sentieri che portano al lago di Garda.

Alla sera non ha più fatto ritorno, ma l’allarme è scattato solo all’1 di questa notte, quando lui stesso ha telefonato avvertendo di essersi perso nei boschi, sul monte Baldo. Il turista polacco poi, ha fatto sapere di avere il cellulare scarico e di avere quindi intenzione di fermarsi dove si trovava per trascorrere la notte.

Nel frattempo le squadre del Soccorso alpino di Verona si sono messi sulle sue tracce. Le operazioni sono partite alle 2 di notte e si sono concluse alle 8 di questa mattina. il polacco si trovava a circa 10 chilometri dal punto di partenza, a Castelletto di Brenzone.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. E ciò rientra sempre nella categoria di chi si avventura in montagna perlopiù, senza mappe e in solitaria, per far vedere chissà cosa poi……solo questo polacco può dare risposte. Grazie al soccorso di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close