News

Di Paolo: al vertice della Finanza il generale che ama la montagna

Il nuovo comandante della Guardia di Finanza Nino Di Paolo
Il nuovo comandante della Guardia di Finanza Nino Di Paolo

ROMA — Per la prima volta nei 236 anni della sua storia, la Guardia di Finanza avrà un comandante proveniente dalle sue file. Ma soprattutto un comandante appassionato e grande amante della montagna. Il consiglio dei ministri ha nominato al vertice della Gdf Nino Di Paolo, finora numero due di Viale XX Aprile.

Il generale di Corpo d’armata Di Paolo sostituisce il generale Cosimo D’Arrigo. Il passaggio di consegne avverrà il 22 giugno. Lo stesso giorno in cui si chiuderà il percorso della nuova legge che consente a membri delle Fiamme Gialle di arrivare al vertice del corpo, privilegio finora riservato solo alle altre Forze Armate.

“Il mio pensiero – ha detto Di Paolo subito dopo la nomina – va a tutti i finanzieri, al cui merito, per l’attività svolta al servizio del paese, è da ascrivere questo prestigioso riconoscimento. Ringrazio il governo per la fiducia accordata”.

Di Paolo è di origini abruzzesi. E’ originario di Cansano, in provincia dell’Aquila, terra montuosa bella e tormentata. Il legame del generale con la montagna è profondo e di lunga data. Di Paolo cominciò la sua carriera come sottotenente nel 1967, alla Scuola Alpina di Predazzo, in Val di Fiemme.

Da lì il suo intenso legame con la montagna che rimane ancora oggi una delle sue grandi passioni. L’alpinismo, i viaggi e la fotografia, sono le passioni che gli consentono di mantenere solide e profonde radici con la sua terra d’origine.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close