Film

Committed: arrampicata estrema

immagine generica

Alcuni tra i più forti climber al mondo: inglesi, australiani, canadesi e tedeschi. Due nomi per tutti: Dave Mc Leod e James Pearson. Più di 200 diverse salite, tra le più difficili e pericolose della Gran Bretagna. La preparazione, la salita, i successi e le sconfitte. In "Committed" l’arrampicata è protagonista a 360 gradi.

"Committed" porta sulla scena i diversi stili di arrampicata, che vengono analizzati nelle varie specifiche. Diversi stili per i diversi ambienti naturali della Gran Bretagna.

Quelle descritte sono difficili prime salite o notevoli ripetizioni. Dalle ripide scogliere del Mare del Nord in Scozia, alle massicce rocce di arenaria in Inghilterra fino alle montagne di Irlanda. L’occhio della telecamera segue i protagonisti dell’arrampicata dalla preparazione alla salita vera e propria. Ne coglie la concentrazione, la forza di volontà, i successi e le sconfitte. Sono immagini spettacolari.

Tra gli altri, vediamo in azione Dave Mc Leod, James Pearson, il canadese Sonny Trotter, l’australiano Ben Cossey, il tedesco Jude Spancken, Katherine Schirrmacher, Johnny Dawes, Nick Dixon e John Dunne.

La regia di "Committed volume I" è di Paul Diffley e Dave Brown, specialisti di riprese in ambienti estremi, molto noti in Europa anche per il loro precedente lavoro "E11". Il film, 78 minuti totali, è del 2007. Un progetto così riuscito che sarà bissato l’anno dopo da "Committed volume II".

Valentina d’Angella

documentprint mail-to

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close