• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ricerca

Pamir, l’osservatorio sulla via della seta

immagine

La stazione di ricerca Ak-Arkhar si trova tra le montagne più alte del mondo, in Asia centrale, ed ha una lunga tradizione di studio dei raggi cosmici.

 

Quota  4.380 metri
Latitudine N 43°
Longitudine E 77°
Location catena del Pamir, Kyrgyzstan
Ricerche  fisica dei raggi cosmici

 
Situate nell’Asia centrale, le montagne del Pamir sono originate dall’incontro tra le catene del Tian-Shan, del Karakorum, del Kunlun e dell’Hindu Kush. Sono conosciute anche con il nome cinese di Congling.
 
L’altopiano del Pamir si estende per circa 100.000 km² ed è compreso tra i 3.000 e i 4.000 metri sul livello del mare. È orlato da catene montuose la cui vetta più alta è il Kungur (7719 m); seguono il Muztagata (7546 m), il picco Ismail Samani (7495 m) e il picco dell’Indipendenza (7134 m). Ha il suo centro nella regione del Gomo-Badakhsan in Tajikistan.
 
Alcune zone del Pamir si trovano sui territori del Kyrgyzstan, dell’Afghanistan e del Pakistan. la parte meridionale del Gomo-Badakhsan, il Wakhan Corridor, si estende lungo la regione del Pamir che comprende anche le estremità settentrionali delle province di frontiera nord occidentali e le estremità settentrionali delle Northern Areas del
Pakistan.
 
Sergei N. Vernov iniziò lo studio dei raggi cosmici nel 1931. Gli esperimenti condotti da D.V. Skobeltsyn su una camera Wilson in un campo magnetico, dimostrarono che al livello del mare i raggi cosmici sono flussi di particelle caricati ad alta energia.
 
Il giovane Vernov ebbe facoltà di scegliere tra perfezionare i metodi di studio dei raggi cosmici al livello del mare oppure effettuare esperimenti nella stratosfera, più vicino ai raggi cosmici primari. Vernov preferì invece un terzo indirizzo: studiare i raggi cosmici nella stratosfera: una scelta che influenzò la sua vita.
 
Lo sviluppo da parte di Vernov di un nuovo metodo di studio nella stratosfera, ha creato una nuova base per un’ampia gamma di esperimenti, primo tra tutti la ricerca sulla natura delle particelle primarie. Nel 1946, sotto la direzione di Vernov, vennero progettati dei dispositivi unici nel loro genere lo studio dell’iterazione dei protoni: elettroni-fotoni, muoni, componenti dello shower della fissione nucleare.
 
Nel 1949 Vernov ricevette il Bonus Statale e nel 1953 fu eletto membro dell’Accademia delle Scienze dell’URSS.
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.