Cronaca

Escursionista trovato morto sul sentiero per i Laghi Gemelli

immagine

BERGAMO — L’hanno trovato morto questa mattina intorno alle 10 sul sentiero che da Carona porta ai Laghi Gemelli, in Val Brembana. E’ stato forse un malore a stroncare un escursionista 49enne di San Pellegrino deceduto sulle montagne bergamasche.

L’uomo è stato trovato sul bordo del sentiero, coperto da un telo, da un altro escursionista milanese che stava salendo verso i Laghi. Questi ha notato il corpo raggomitolato e si è avvicinato e ha dato l’allarme al 118.
 
Erano circa le 109 del mattino. Ma il decesso sarebbe da far risalire alla notte precedente. L’uomo era partito sabato da San Pellegrino, come faceva abitualmente per passare il fine settimana in montagna. Probabilmente è stato colto da malore sulla via del ritorno.
 
Questa mattina avrebbe dovuto presentarsi al lavoro, allo stabilimento della San Pellegrino.
Quando è scattato l’allarme si è messo in moto l’elicottero del 118. La salma è stata recuperata con un verricello. Sul posto anche i carabinieri di Branzi.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close