News

UnionTurismo: un milione di pernottamenti in meno sulle vette italiane

11 novembre 2005 – Dall’inzio dell’anno Il turismo nelle località di montagna ha subito una flessione dell’1,7 per cento nei pernottamenti, con un -2,5 per cento negli italiani e un -6 per cento negli stranieri.

Nei primi nove mesi del 2005 il turismo italiano ha perso un milione di pernottamenti rispetto allo stesso periodo del 2004 (116 milioni nel 2005 contro i 117 milioni dell’anno precedente).

E’ questo, quanto emerso da un’analisi di UnionTurismo, relativa ai dati raccolti dalla Federalberghi su un campione di circa 1110 alberghi.

La situazione è difficile. Il presidente nazionale dell’Unionturismo, Gian Franco Fisanotti, incontrerà a Roma, il 14 novembre, il Sottosegretario con delega al Turismo, Luigi Caligiuri, per valutare i correttivi.

Il dato nazionale complessivo del turismo registra un calo del 5 per cento con 9 milioni di presenze in meno e con difficili prospettive di recupero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close